MARTE Radiatore in ghisa

Nello scenario dei radiatori in ghisa l’America è un paese che ha investito molto e ha saputo espandere la sua produzione anche in Europa. L’american Radiator Company è un’azienda storica nell’ambito dei termosifoni in ghisa sin da fine ‘800, famosa a livello mondiale. Ecco dunque la storia dell’American Radiator Company.

Ma come nasce? Nel 1892 alcuni produttori di radiatori in ghisa del Nord America fanno un accordo creando una fusione. Le aziende sono inizialmente 3: la Detroit Radiator Company fondata nel 1882 da Henry C. e Charles C. Hodges, La Pierce Steam Heating Company fondata nel 1881 da John B. Pierce e Joseph Bond e la Standard Radiator Company fondata nel 1892 da Nelson Holland.


La storia dell’American Radiator Company

L’American Radiator Company sin dal primo anno di fondazione realizza il profitto strabiliante di $ 400.000 di dollari. Decisamente un risultato superiore alle aspettative dei fondatori. Tuttavia, nonostante questo grande esordio, l’azienda si trova ad affrontare una gravissima depressione economica, definita anche “il panico del 1893”.

Come spesso accade, i momenti difficili sono fonte di grande ispirazione e scelte memorabili. Nel 1894 infatti alcuni dirigenti affrontano un viaggio in Europa alla ricerca di nuove opportunità. Una scelta totalmente vincente. I termosifoni in ghisa si producono anche in diversi altri paesi d’Europa già a partire dal 1898, arrivando a superare addirittura il fatturato dello stesso Nord America. La sede di Londra apre già nel 1899. Negli anni successivi i radiatori in ghisa sono sempre più un’esigenza diffusa tanto che i risultati superano le aspettative. In poco tempo l’American Radiator Company assorbe molte altre aziende come la St. Louis Radiator Manufacturing Company e la Standard Radiator Manufacturing Company di Buffalo.

Nel 1910, dopo aver acquisito stabilimenti in Francia (1898), Germania (1901), Inghilterra (1915) e Italia (1911), le operazioni Europee sono il fiore all’occhiello di questa grande avventura. Ovviamente con l’arrivo della prima guerra mondiale alcuni stabilimenti vengono coinvolti in lavori bellici dalla produzione di proiettili, munizioni e bombe a mano.

La storia dei radiatori è estremamente affascinante anche perché le innovazioni in questo settore sono state moltissime. Lo stabilimento francese per esempio, grazie all’ingegnere Louis Courtot ha sviluppato un sistema di riscaldamento centralizzato arrivando sino a 2000 dipendenti. Come coronamento di una grande storia di successi e visioni d’insieme nasce a New York nel 1924 il favoloso American Radiator Building.

TIFFANY linea di Radiatori Liberty in ghisa

Modello Tiffany: American Radiator Company Massachussetts


Le nostre riproduzioni fedeli

Grazie al contributo del radiatore alla vita e alla storia sociale dei nordamericani, nel 2012 si è deciso di inserire l’American Radiator Company nella North American Railway Hall of Fame! Alcuni dei nostri modelli sono bellissime riproduzioni di questi radiatori.

Alcuni spiccano in particolare come il bellissimo modelloTiffany, realizzato con un design notevole che unisce rappresentazioni figurative come putti, draghi e leoni con viti per creare una decorazione intrecciata e bidimensionale a colonna singola.

Anche Marte, parte della nostra collezione, è stato realizzato da questa grande azienda nel 1898 con contorni arrotondati e fusione liscia.

Semplicità, durata ed elevata resa termica sono sicuramente qualità di questi bellissimi radiatori in ghisa.

MARTE Radiatori Liberty in ghisa

Modello Marte: American Radiator Company Massachussetts


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *